“Ci dissociamo completamente da quanto riportato da Pineto 2.0 nell’articolo di Eidos edizione n.283 di Novembre. Non è accettabile leggere notizie con informazioni false unitamente a nostre foto utilizzate così in modo improprio e del tutto fuorviante, per strumentalizzare il lavoro che svolge la nostra associazione di volontariato da quasi 30 anni sul territorio locale, regionale e nazionale.”

Queste le parole del Presidente della Pubblica Assistenza PROS Onlus Pineto Anselmo Candelori dopo la lettura di un articolo sulla rivista Eidos di novembre di “Pineto 2.0” che riporta alcune polemiche dell’associazione “Corpo Protezione Civile Pineto” associate ad una fotografia che ritrae il momento dell’inaugurazione della sede della Pubblica Assistenza PROS Onlus Pineto al centro di Pineto in presenza di un funzionario di Rete Ferroviarie Italiane e aggiunge:

“senza fare polemica, vogliamo chiarire una volta per tutte che la nostra accogliente sede operativa che oggi ci ritroviamo, dopo tanti sacrifici, al centro di Pineto, di fianco la stazione ferroviaria, è di proprietà delle Ferrovie Dello Stato e non del Comune e ci è stata concessa in comodato d’uso gratuito proprio da Rete Ferroviarie Italiane, a seguito di un nostro progetto presentato in risposta ad un bando “Volontariato in Stazione” che prevedeva l’assegnazione di locali in disuso di proprietà dell’ente. Vogliamo inoltre ricordare che la nostra associazione, in passato, ha trascorso dei grandi momenti di difficoltà, ed è proprio in quelle occasioni che il nostro gruppo si è ancor più unito ed ha dimostrato di essere capace di corciarsi le maniche e risolvere autonomamente i proprio problemi e a trovare delle alternative valide; oltre che trascorrere temporaneamente, nell’attesa, diversi mesi in uno spogliatoio..”

Il Presidente precisa inoltre che:

“l’associazione vive di propri proventi generati dalle attività svolte dai volontari in convenzione con numerosi enti e privati per il bene della comunità, non capiamo bene cosa si intenda per “soliti noti” considerando che svolgiamo attività ormai da quasi 30 anni e, sinceramente, non siamo interessati a questo tipo di strumentalizzazioni. Ci piacerebbe che la politica fosse più vicina alle associazioni e non dovrebbe assolutamente alimentare inutilmente certe infondate polemiche.” – infine conclude – “in ogni caso, a tutela dell’immagine dell’associazione, ci sembra doveroso avviare tutte le procedure legali del caso.”

Note: La foto in evidenza rappresenta la giornata di inaugurazione della sede della Pubblica Assistenza PROS Onlus a Pineto (TE) in Piazza Marconi snc del 30.05.2015.

Fare CLICK QUI per leggere l’articolo di Eidos News in trattazione.

Fonte: L’articolo di “Pineto 2.0” è pubblicato su: http://www.eidosnews.it

 

Print Friendly, PDF & Email